Interventi

ore 9,00 Piazza degli Alpini – Cherasco

Nell’ambito della collaborazione con
l’Unione Industriale della Provincia di Cuneo
gli imprenditori dialogano con gli studenti
sulle tematiche della scuola, dell’innovazione,
delle nuove professioni e del mondo del lavoro.
Coordina gli interventi Giuliana CIRIO,
Direttore Confindustria di Cuneo,
Introduce Mauro GOLA
Presidente Confindustria di Cuneo

ore 9,00 Piazza degli Alpini – Cherasco

Gli studenti e gli insegnanti incontrano
Augustine SEDGEWICK,
vincitore del “Premio Internazionale Cherasco Storia – Ed. 2022”
per l’Opera “Coffeeland. Storia di un impero che domina il mondo”, Torino, Einaudi, 2021,
e il giornalista
Andrea PURGATORI vincitore della
Sezione Giornalismo – in collaborazione con la
Fondazione De Benedetti – Cherasco 1547

ore 15,00 Piazza degli Alpini – Cherasco

Alla presenza del Presidente della Regione Piemonte
Alberto CIRIO
Consegna del Premio Internazionale
«Cherasco Storia» edizione 2022
Augustine SEDGEWICK,
con lettura delle motivazioni.
Consegna del Premio Internazionale
«Cherasco Storia Fondazione De Benedetti – Cherasco 1547»
in ricordo del prof. Gianni Perona
Andrea PURGATORI
Consegna del Premio Internazionale
«Cherasco Storia» alle Fondazioni Bancarie
per il costante sostegno al Premio Cherasco Storia
Francesco PROFUMO

Assegnazione borse di studio agli studenti.

Visita all’installazione curata da Vistaesuono22

Incontri, autori e libri vincitori 

GIOVEDI' 26 maggio 2022

ore 9,00 Piazza degli Alpini – Cherasco

Nell’ambito della collaborazione con
l’Unione Industriale della Provincia di Cuneo
gli imprenditori dialogano con gli studenti
sulle tematiche della scuola, dell’innovazione,
delle nuove professioni e del mondo del lavoro.
Coordina gli interventi Giuliana CIRIO,
Direttore Confindustria di Cuneo,
Introduce Mauro GOLA
Presidente Confindustria di Cuneo

SABATO 28 maggio 2022

Il caffè è una parte indispensabile della vita quotidiana per miliardi di persone in tutto il mondo – una delle merci più preziose nella storia del capitalismo globale, la fonte principale della droga più popolare del mondo, e forse la parola più diffusa sul pianeta. Coffeeland di Augustine Sedgewick racconta la storia nascosta e sorprendente di come tutto ciò sia avvenuto, tracciando la trasformazione del caffè in cinque secoli da misterioso rituale musulmano a necessità quotidiana.

 

Questa storia è una di quelle che pochi bevitori di caffè conoscono. È incentrata sugli altopiani vulcanici di El Salvador, dove James Hill, nato nei bassifondi di Manchester, Inghilterra, ha fondato una delle grandi dinastie del caffè del mondo a cavallo del ventesimo secolo. Adattando le innovazioni della rivoluzione industriale all’agricoltura delle piantagioni, Hill ha contribuito a trasformare El Salvador nella monocultura forse più intensiva della storia moderna, un luogo di straordinaria produttività, ineguaglianza e violenza.

 

Seguendo il caffè dalle piantagioni della famiglia Hill ai supermercati, alle cucine e ai posti di lavoro degli Stati Uniti, e infine agli onnipresenti caffè di oggi, Sedgewick rivela come il caffè abbia generato una grande ricchezza e una dura povertà, collegando e dividendo il mondo moderno. Nel processo, sia El Salvador che gli Stati Uniti si sono guadagnati il soprannome di “Coffeeland”, ma per ragioni nettamente diverse, e con conseguenze che arrivano fino al presente. Questa straordinaria storia del caffè apre una nuova prospettiva su come funziona il mondo globalizzato, provocando alla fine una riconsiderazione di ciò che significa essere collegati a persone e luoghi lontani attraverso le cose familiari che compongono la nostra vita quotidiana.

Augustine Sedgewick si è laureato ad Harvard e insegna alla City University of New York. Le sue ricerche su storia globale del cibo, lavoro e capitalismo hanno ricevuto borse di studio dall’American Council of Learned Societies, l’Andrew W. Mellon Foundation e il Project on Justice, Welfare, and Economics di Harvard e sono state pubblicate su «History of the Present», «International Labor and Working-Class History» e «Labor». Originario del Maine, Sedgewick vive a New York City. Per Einaudi ha pubblicato Coffeeland. Storia di un impero che domina il mondo (2021).

Augustine Sedgewick

Andrea Purgatori, giornalista professionista, ha conseguito il Master of Science in Journalism della Columbia University a New York nel 1980. Inviato del Corriere della Sera dal 1976 al 2000, ha realizzato inchieste e reportage su casi scottanti del terrorismo internazionale e italiano negli “anni di piombo” e sullo stragismo, come il caso Moro e la strage di Ustica. Ha raccontato numerosi delitti di mafia dal 1982 fino alla cattura di Totò Riina. Ha realizzato reportage su molti conflitti, come la guerra in Libano del 1982, la guerra tra Iran e Iraq degli anni ottanta, la guerra del Golfo del 1991, l’Intifada e le rivolte in Tunisia e Algeria. Conduce su LA7 la nuova edizione di Atlantide.

Andrea Purgatori

Francesco Profumo, ingegnere, docente universitario e  rettore del Politecnico di Torino dal 2005 al 2011. È stato presidente del Consiglio nazionale delle ricerche e ministro dell’Istruzione, dell’università e della ricerca del governo Monti. Già presidente di Iren SpA (2013-2016), dal 2014 è Presidente della Fondazione Bruno Kessler, l’ente di ricerca della Provincia autonoma di Trento, e dal 2016 presiede la Compagnia di San Paolo. Dal 2019 è presidente dell’ACRI, l’organizzazione che rappresenta collettivamente le Fondazioni di origine bancaria e le Casse di Risparmio Spa. Nel 2021 è stato insignito del titolo di Cavaliere di Gran Croce Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

Francesco Profumo

Giuria

Alberto MELLONI
Presidente; Professore ordinario di Storia del cristianesimo, Università di Modena - Reggio Emilia
Sergio BARBERO
Delegato alla Cultura della Città di Cherasco
Sven BECKERT
Laird Bell Professor of American History Harvard University
Francesco BENIGNO
Professore ordinario di Storia moderna, Scuola Normale Superiore di Pisa
Franco CARDINI
Professore ordinario di Storia medievale, Università di Firenze
Giovannella CRESCI
Professore ordinario di Storia romana, Università Ca’ Foscari di Venezia
Claudia DE BENEDETTI
Consigliere Fondazione De Benedetti Cherasco 1547 (onlus)
Mariuccia SALVATI
Già professore ordinario di Storia contemporanea, Università di Bologna
Giusto TRAINA
Professore ordinario di Storia romana, Sorbonne Université Paris
Massimo VALLERANI
Professore ordinario di Storia medievale, Università di Torino
Donatella DI CESARE
Professore Ordinario di Filosofia teoretica, Università "La Sapienza", Roma
Silvia CALANDRELLI
Direttore di RAI Cultura
Previous
Next

Luogo dell’evento